Chi l’avrebbe detto undici anni fa che quel manipolo di birrai emergenti, alcuni anche un po’ scalcagnati, sarebbe stato alla base di un fenomeno di costume internazionale? Ai giorni nostri il Palalido, sede della storica prima edizione, purtroppo non c’è più e anche molti dei birrifici originari mancano all’appello, ma l’Italia Beer Festival che si apre oggi agli East End Studios di Milano è diventato un appuntamento di punta del settore birrario e continua a crescere di anno in anno. Lo dimostra se non altro il numero dei partecipanti: ben 40 birrifici da tutta Italia, tra cui alcuni nomi storici come Croce di Malto o Toccalmatto, ma anche parecchie delle nuove realtà emerse negli ultimi anni. Il festival inizia oggi alle 17 e continuerà fino al 20 marzo, con apertura venerdì fino alle due, sabato dalle 12 alle due di notte e domenica dalle 12 a mezzanotte: l’ingresso costa 8 euro, le singole degustazioni (da 10 o da 25 cl) sono come sempre a pagamento. Oltre 200 birre da assaggiare, banchetti di prodotti artigianali per pranzo e cena (dagli arrosticini agli hamburger), laboratori di degustazione gratuite e concerti tutte le sere: ce n’è davvero per tutti i gusti. Prosit!

IBF_HEADER

Un weekend da beoni

13 novembre 2015

Vino, birra, whisky: mai il detto “Milano da bere” fu così azzeccato come nel fine settimana che sta iniziando. Il calendario del weekend è infatti ricchissimo di eventi che alzeranno il tasso alcolico dei meneghini, a cominciare dal congresso dell’Associazione Italiana Sommelier al The Mall: Enozioni a Milano è l’evocativo nome scelto per l’evento, che sabato 14 e domenica 15 novembre dalle 14 alle 19 permetterà di degustare i migliori vini italiani e internazionali (ingresso a 30 euro, con sconto per soci AIS). Se i vostri gusti si orientano in direzione del luppolo, nessun problema: agli East End Studios c’è l’Italia Beer Festival Pub Edition, un’edizione speciale del più grande festival italiano dedicato alla birra artigianale, in cui saranno pub e gestori d’Italia a presentare in degustazione le proprie birre favorite. Apertura venerdì dalle 17 alle 2, sabato e domenica dalle 12 a mezzanotte: ingresso a 8 euro (degustazioni escluse). Per virare sui superalcolici c’è invece la decima edizione del Milano Whisky Festival & Fine Rum: oltre 2000 etichette in degustazione, con la possibilità di assaggi a domicilio grazie alle pratiche bottigliette “da asporto”. Apertura sabato dalle 14 a mezzanotte e domenica dalle 14 alle 21; ingresso gratuito, kit degustazione a 5 euro e singole degustazioni a partire da 3 euro. Cin cin!

whisky

Sempre più in malto

20 marzo 2015

Se siete dei veri appassionati, probabilmente non leggerete questo post: sarete già fuori dai cancelli dello Spazio 90 agli East End Studios di Milano (via Mecenate 90), dove oggi alle 17 inizia l’Italia Beer Festival. Un anniversario importante, perché la manifestazione che più ha contribuito a far conoscere la birra artigianale agli italiani (o almeno ai milanesi) tocca quest’anno la sua decima edizione. Fa sorridere pensare a quanto tutto sia cambiato dal 2005 a oggi: il mondo birrario, l’attenzione dei media, noi stessi. L’unica cosa rimasta uguale è il sito della manifestazione, anzi forse si può registrare un peggioramento con l’apertura di questa pagina (non sappiamo se ufficiale o meno). Ma al di là dei dettagli, l’IBF resta sempre la miglior occasione per degustare le birre di 36 espositori da tutta Italia, concedendosi magari anche uno snack offerto da uno dei tanti stand gastronomici e partecipando, se si è prenotato per tempo, a un laboratorio organizzato dall’Associazione Degustatori Birra. Il festival è aperto oggi, venerdì 17 marzo, dalle 17 alle 2, sabato dalle 12 alle 2 e domenica dalle 12 a mezzanotte; l’ingresso costa 8 euro al giorno, a cui bisogna poi aggiungere i gettoni da 1 euro per le degustazioni (un gettone per 10 cl, due gettoni per 25 cl). Disponibili anche mini-abbonamenti da 14 o 18 euro.

ibf2015

Lo stai facendo giusto

28 marzo 2014

Se siete a Milano o negli immediati dintorni non avete bisogno di particolari voli di fantasia per immaginare cosa fare nel weekend. Due sono gli eventi che dominano la scena meneghina: uno è Fa’ la cosa giusta, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili che Terre di Mezzo organizza da ormai 10 anni a Fieramilanocity. La manifestazione è cresciuta fino a raggiungere nella scorsa edizione ben 72.000 visitatori e oltre 700 espositori, e da sempre dedica uno spazio significativo all’alimentazione, declinata in temi come la lotta agli sprechi e la riscoperta del “chilometro zero”: da segnalare la sezione Mangia come parli con oltre 140 produttori di agricoltura biologica e biodinamica, la Locanda di Fa’ la cosa giusta con piatti da tutto il mondo, i laboratori e gli show cooking tra cui il curioso “Schiscetta in barattolo” di Jacopo Manni e Lorenzo Buonomini. La fiera, iniziata oggi, continua fino a domenica 30 marzo ed è aperta sabato dalle 9 alle 22, domenica dalle 10 alle 20.

Sempre a Milano e sempre da oggi al 30 marzo l’imperdibile Italia Beer Festival, appuntamento tradizionale per gli amanti della birra artigianale ormai perfettamente ambientatosi nella location degli East End Studios di via Mecenate. Oltre 200 le birre in degustazione da 27 birrifici, più due ospiti dal Brasile (Bierland e Schorstein); in più, laboratori di degustazione e la premiazione del CIBA (Campionato Italiano delle Birre Artigianali). Si entra con 8 euro comprensivi di bicchiere da degustazione, mentre i singoli assaggi si comprano con i classici “gettoni”. Orari: venerdì dalle 17 alle 2, sabato dalle 12 alle 2, domenica dalle 12 a mezzanotte. Prosit!

falacosagiusta

Ninna nanna alla birra

27 marzo 2013

Se faccia davvero addormentare non lo sappiamo, ma certamente il nome è suggestivo: si chiama Black Lullaby la birra vincitrice dell’edizione 2012 del Campionato Italiano Birre Artigianali, i cui premi sono stati consegnati sabato 23 marzo nel corso dell’Italia Beer Festival di Milano (per inciso un successone, con oltre 40mila visitatori secondo le prime stime). La dark strong ale del neonato Birrificio Retorto di Podenzano (Piacenza), guidato da Marcello Ceresa, si è aggiudicata il premio principale del concorso, intitolato a Franco Re, il fondatore dell’Università della Birra di Azzate scomparso lo scorso anno; sul podio anche la pils Magut del Birrificio Lambrate di Milano e la dark ale Due di Picche del birrificio Menaresta di Carate Brianza.
Tra le 58 birre finaliste (su 1.100 birre giudicate) festeggiano anche la Col de Serf dei Fratelli Trami, miglior weizen; la Rodersch del Bi-Du, miglior kolsch; la Porpora del Lambrate, miglior bock; la A’Freewheelin IPA del Foglie d’Erba, miglior IPA; la Winterlude del Birrificio Del Ducato, miglior triple. Doppi premi per i birrifici varesini: L’Orso Verde di Busto Arsizio vince con la Back Door (miglior pale ale) e la Nubia (miglior porter-stout), mentre l’Extraomnes di Marnate si aggiudica i premi per la miglior blonde ale (Blond) e la miglior saison (Zest).

Blacklullaby

Siete a Milano o nei dintorni? Preparatevi al brindisi. Non ci siete? Raggiungetela appena possibile, avete tempo fino alle 17 di oggi. Questo l’orario di inaugurazione dell’Italia Beer Festival, la celebre manifestazione organizzata dall’Associazione Degustatori Birra che ha sperimentato un vero e proprio boom negli ultimi anni, in coincidenza con l’esplosione del fenomeno della birra artigianale. Visto il successo dell’edizione 2012, quest’anno la manifestazione si è spostata in una sede più capiente (lo Spazio 90, sempre all’interno degli East End Studios di via Mecenate), ma non ha cambiato formula: 30 birrifici partecipanti da tutta Italia, più workshop e laboratori gratuiti. I nomi sono in parte molto conosciuti – Toccalmatto, Croce di Malto, BiDu, tanto per citarne alcuni – ma con qualche sfiziosa novità. L’ingresso costa 8 euro, la degustazione si paga con i gettoni da 1 euro (10 cl) o da 2 euro (25 cl): ovviamente consigliamo i primi per poter spaziare attraverso più varietà di birra. Il festival è aperto anche ai nottambuli: venerdì 22 marzo dalle 17 alle 2, sabato 23 dalle 12 alle 2 e domenica 24 dalle 12 a mezzanotte. Prosit!

ibf

È un periodo in cui la birra scorre a fiumi, e non possiamo che esserne felici. Addirittura a Busto Arsizio, non centro un punto di riferimento per il movimento del malto e del luppolo, da qualche tempo è nato un mega-locale da 500 posti che fin dal nome, B-Good, proclama la sua adesione al culto della bevanda di Gambrinus. Purtroppo, i risultati non sono eccezionali, non soltanto dal punto di vista della cucina ma anche da quello della birra, come potete leggere nella nostra recensione. Il fatto che, malgrado il rapporto qualità-prezzo decisamente sfavorevole, orde di clienti invadano il locale nel weekend fa riflettere sulle occasioni sprecate per diffondere la cultura del mangiar bene.
Grandi manovre anche a Milano: il BQ, storico locale dell’Associazione Degustatori Birra, cambia la sua offerta e propone una serie di nuove varietà di birra. A dar loro il nome, tramite sondaggio, saranno i visitatori dell’Italia Beer Festival, che da oggi (venerdì 9) a domenica 11 marzo animeranno i locali degli East End Studios di via Mecenate: apertura venerdì dalle 17 alle 2, sabato dalle 12 alle 2, domenica dalle 12 a mezzanotte.

Attenti al luppolo

5 marzo 2012

Un omaggio (a modo nostro) a Lucio Dalla per introdurre anche quest’anno uno degli appuntamenti più attesi della stagione: torna l’Italia Beer Festival di Milano, la prima e più importante manifestazione italiana dedicata alle birre artigianali. Negli anni sono cambiate più volte denominazione e location, ma non il concetto: i più amati birrai d’Italia – quest’anno sono 28 quelli già confermati – si presentano nel capoluogo lombardo per una tre giorni all’insegna delle degustazioni, dei laboratori e dei workshop a tema. La manifestazione è in programma da venerdì 9 a domenica 11 marzo agli East End Studios, nuovo spazio fieristico di via Mecenate 84; orari di apertura venerdì dalle 17 alle 2, sabato dalle 12 alle 2 e domenica dalle 12 a mezzanotte. Tra le novità di quest’anno, una sezione dedicata esclusivamente agli homebrewers e il sondaggio “In Fermento d’Oro” per premiare la birra più apprezzata dai visitatori. Tutti i dettagli sul sito dell’Associazione Degustatori Birra… anche se ne manca uno importante: il prezzo dell’ingresso!

Spegni bene le candele

24 marzo 2009

In attesa di assistere anche noi a spettacoli come quello presentato nella foto qui sotto (alla trattoria “Righini”di Inverno e Monteleone, che visiteremo finalmente sabato dopo una lunga attesa), facciamo tutti i nostri migliori auguri al Coordinatore delle Risorse Umane, un uomo la cui sopravvivenza fino a questa veneranda età costituisce uno dei più grandi misteri della scienza moderna. Buon compleanno!!
A questo aggiungiamo un’anteprima dei prossimi aggiornamenti del sito: un ampio reportage del salone della birra artigianale, Italia Beer Festival, svoltosi a Milano da venerdì 20 a lunedì 23 marzo, e la recensione dell’ottima Trattoria Cibreo di Firenze.