La pace di Piero

27 luglio 2017

Il nonno, antesignano dello street food, preparava il polpo “in tempo reale” sul lungomare di Mondello; il padre ancora oggi va a pesca ogni mattina nei mari palermitani; il figlio è già in sala, pronto a seguirne le orme. Quello di Piero, titolare dell’omonima trattoria che si affaccia sulla piazza principale di Mondello, è molto più di un mestiere: è storia di una famiglia e di un paese. Questo è lo spirito con cui il piccolo ristorante lavora, restando aperto per l’intera giornata e fino a tarda sera, accogliendo i clienti come degli ospiti e, soprattutto, cucinando direttamente di fronte a loro i magnifici prodotti esposti sul bancone all’ingresso. Inutile dire che l’atmosfera ci è piaciuta, anche perché le delizie portate in tavola non tradiscono le attese: a cominciare dall’eccezionale polpo bollito, preparato in una pentola che ha più di 70 anni di vita, per continuare con cozze, vongolegamberiscampi, linguine e risotti vari… e uno straordinario sorbetto al limone e pesca per concludere. Se vi è venuta fame, non vi resta che partire per la Sicilia, o perlomeno “assaggiare” la nostra recensione!

20170721_210519

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...