Valtellina for dummies

14 giugno 2016

Bresaola, pizzoccherisciatttaroz e naturalmente abbondante amaro Braulio: almeno questi capisaldi della gastronomia valtellinese dovrebbero essere insegnati nelle scuole di cucina (e non solo). Un buon posto per seguire un corso accelerato è sicuramente Bormio, perla dell’Alta Valtellina, famosa per le sue splendide montagne e la stazione termale: qui i ristoranti non sono poi molti, ma in compenso i numerosissimi hotel si danno da fare per offrire alla loro clientela il meglio della cucina locale. Ottimo esempio il Rezia Hotel, struttura di alto livello dal punto di vista dell’accoglienza ma anche da quello della cucina: elegante e raffinato, il suo ristorante gode però anche di un ottimo rapporto qualità-prezzo e di un menu variegato, adatto a tutti i palati. Per saperne di più leggete la nostra recensione completa!

20160611_142835

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...