La birra che venne dal freddo

26 gennaio 2016

Ancora oggi non è ben chiaro quale sia l’origine della locuzione “i giorni della merla“, usata per indicare le ultime tre giornate di gennaio che sarebbero, secondo la tradizione, le più fredde dell’intero anno. Chiarissimo – ma non per questo meno folle – è invece il concetto alla base di Le Birre della Merla, l’evento ideato nel 2008 dal Birrificio Montegioco: quattro giorni da trascorrere nel gelo della Val Grue, in provincia di Alessandria, riscaldati soltanto da… fiumi di birra! Nonostante le temperature miti, il 2016 non fa naturalmente eccezione e così da giovedì 28 domenica 31 gennaio i temerari partecipanti si ritroveranno all’Agriturismo La Capanna di Montegioco per una full immersion birraria: giovedì dalle 18 a mezzanotte, venerdì dalle 18 all’1, sabato da mezzogiorno alle 2 e domenica dalle 12 alle 20. In degustazione, oltre ai prodotti del Birrificio Montegioco, anche le birre di Bi-DuOrso VerdeTroll e dei due birrifici ospiti Hammer Canediguerra; il tutto accompagnato da robusti piatti di cucina rustica come “ravioli della sciura” e “salsicce ‘mbriaghe“. Sabato 30 alle 16 il laboratorio Amoreamaro, condotto dal “guru” della birra Kuaska: costo 40 euro a persona. E poi la sorpresa finale: la prima vera Birra della Merla, che sarà creata direttamente sul posto nel pomeriggio di sabato!

 

10928930_10153162665713949_7522895179516722254_o

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...