Quelli che aspettano

17 marzo 2015

Meno 5 al via: inutile negarlo, il Vinitaly quest’anno ha rischiato di coglierci di sorpresa, arrivando in anticipo rispetto alle abitudini. Il tradizionale appuntamento di aprile con la fiera enologica più importante del mondo è stato infatti spostato a marzo per “allontanarlo” da EXPO 2015, in cui proprio Vinitaly si occuperà della gestione del padiglione dedicato al vino. A ricordarci la scadenza ci pensano comunque i tanti eventi collaterali pianificati in attesa della manifestazione vera e propria, che si terrà da domenica 22 a mercoledì 25 marzo: già lunedì è iniziato il primo corso di specializzazione sul vino italiano organizzato da Vinitaly International Academy, mentre giovedì 19 marzo si svolgerà il Concorso Internazionale Packaging (quest’anno aperto anche a distillati, liquori e olio d’oliva) che premierà le bottiglie esteticamente più accattivanti. Da venerdì 20 cominciano gli appuntamenti fuorisalone con Vinitaly and the City nel centro storico di Verona, e sabato 21 marzo alla Gran Guardia va in scena la degustazione OperaWine, organizzata da Vinitaly e Wine Spectator. In serata la consegna del Premio Internazionale Vinitaly e del Premio Communicator of the Year. Intanto per la quarantanovesima edizione si prospettano ancora numeri da record: più di 4000 espositori, 91mila metri quadrati di superficie, 150mila visitatori attesi. Tra le novità più apprezzate (sicuramente anche da noi, ma crediamo anche da molti altri) le convenzioni con Trenitalia e Meridiana per proporre biglietti a prezzo scontato a chi raggiunge Verona in treno o in aereo.

aspettandovinitaly

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...