Che vita Grama

5 febbraio 2015

Fare un viaggio a Modena e tornare insoddisfatti dal punto di vista gastronomico è praticamente impossibile, come testimoniano anche le nostre ripetute incursioni nel cuore dell’Emilia: ogni indirizzo ha qualcosa da offrire, ogni porta nasconde qualche prelibatezza culinaria. L’Antica Grama è un locale piuttosto anonimo per aspetto esteriore e location, a cui forse altrove non si concederebbe neppure una chance; eppure, appena varcata la soglia d’ingresso, si resta travolti da un’alluvione di piatti tipici che metterebbe a dura prova anche il più allenato degli stomaci. Gnocco fritto e tigelle, accompagnati da salumi di prima qualità e dal famoso lardo pestato, sono uno dei cavalli di battaglia della casa; al loro fianco però c’è un interminabile elenco di primi e secondi piatti che uniscono la tradizione a qualche tocco di esotismo (c’è persino il filetto di canguro!). Leggete la nostra recensione completa per saperne di più!

grama

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...