Il sesto Sensos

21 gennaio 2015

Quando ci si imbatte in un personaggio come Pinuccio Chessa, non si può che inchinarsi davanti al talento di un artista a tutto tondo. Nel vero senso della parola: l’ex vigile del fuoco di Usini, a pochi km da Sassari, è scultore, pittore e da qualche tempo proprietario del bizzarro ristorante Sensos, proprio nel suo paese natale. La fantasia e l’imprevedibilità che Pinuccio mette nei suoi quadri, in bella mostra alle pareti, sono evidentemente le stesse che riversa in cucina: di volta in volta il menu cambia in relazione agli ingredienti disponibili, ma soprattutto all’estro dell’autore. Non tutto è perfetto, ma la cordialità del titolare fa sentire chiunque a casa, anche perché il locale non è più grande di una comune sala da pranzo! Leggete la nostra recensione completa per saperne di più…

sensos

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...