Life is (too) sweet

20 novembre 2014

Come amanti dei viaggi in generale, e in particolare freschissimi reduci da un viaggio intercontinentale, sappiamo bene quanto sia difficile ambientarsi a usi e costumi alimentari diversi da quelli della terra d’origine. Fondamentale è non avere pregiudizi e aprire le proprie “porte” sensoriali a qualsiasi tipo di gusto, anche quelli apparentemente più strani; anche così, tuttavia, ci sono sapori che proprio le nostre papille non riescono a tollerare, e arditi abbinamenti che risultano assolutamente disgustosi per i raffinati palati italici. Il discorso, naturalmente, è valido in special modo per quanto riguarda gli Stati Uniti, specialisti nel generare follie gastronomiche ovviamente aborrite dagli stranieri. La novità sta nel fatto che anche gli stessi americani stanno (finalmente) prendendo coscienza di questa situazione: per rendersene conto basta scorrere questa simpatica lista stilata dal blog Thought Catalog, in cui sono elencati i terrificanti giudizi degli utenti di Reddit su 29 tipici alimenti a stelle e strisce che risultano assolutamente insopportabili per chi non sia “born in the USA”. Non tutto è condivisibile anche perché, come si usa dire, ognuno ha i suoi gusti; difficile però negare che dall’altra parte dell’oceano si tenda un po’ a esagerare con gli zuccheri, e se ve lo dice qualcuno che per tre settimane ha vissuto a stretto contatto con il dulce de leche, potete crederci!

(Foto dal sito peanutbutterlovers.com)

peanutbutter

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...