Ad abundantiam

5 settembre 2014

Come tutti sanno, l’idea di rinunciare a un piatto è assolutamente bandita dal “galateo” delle Locuste, al punto da contemplare severe sanzioni disciplinari. Eppure ci sono luoghi in cui persino il mangiatore più incallito deve inchinarsi, non tanto all’abbondanza delle porzioni (pure esorbitante), quanto ai serratissimi ritmi del servizio, capaci di stroncare un maratoneta. Nello specifico, stiamo parlando del ristorante Al Corso di Ittiri, a pochi chilometri da Sassari: un locale in apparenza anonimo, che però mette i commensali di fronte a una sfida in grado di mettere a dura prova anche lo stomaco più allenato. Impossibile riportare qui la sfilza interminabile di piatti servite a tavola nel corso del luculliano banchetto: se proprio ci tenete, la trovate nella nostra recensione completa. Già che ci siamo, ne approfittiamo per segnalarvi anche altri due indirizzi che fanno della quantità il loro punto di forza, sempre in terra sarda: 140 Grammi è una catena di spaghetterie di Sassari che propone pasta a prezzi modici e in porzioni decisamente sostanziose, mentre la paninoteca Lu Juari di Castelsardo offre robustissimi piatti composti di carne e pesce. Buon appetito!

ittiri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...