Vini da proiezione

6 febbraio 2014

Al cinema, di solito, si beve poco: al massimo si tracannano bicchieroni di bevande gassate, spesso facendo rumore con la cannuccia e attirandosi le ire dei vicini di posto. Ultimamente, però, la tendenza sta cambiando e attecchisce la moda delle rassegne “eno-cinematografiche”, che abbinano la proiezione di pellicole d’autore alle degustazioni di vino (e non solo). Una di queste ha trovato casa ormai da tre anni a Castellanza, in provincia di Varese: si chiama Cinema (Di)vino e… di birra e apre i battenti proprio oggi, giovedì 6 febbraio, al Cinema Teatro Dante nell’omonima via. Nel programma ci sono tre film legati, in qualche modo, al tema delle bevande alcoliche: “Zoran, il mio nipote scemo” di Matteo Oleotto, poi “Letters to Juliet” di Gary Winick (giovedì 20 febbraio) e  il leggendario “Il grande Lebowski” dei fratelli Coen (giovedì 27 marzo). Chissà se in quest’ultima occasione sarà possibile sorseggiare un White Russian… In tutti i casi, comunque, le proiezioni inizieranno sempre alle 21 e saranno seguite da degustazioni guidate di vino e birra artigianale. La novità di quest’anno è la tappa finale: il percorso della rassegna si concluderà infatti giovedì 3 aprile con il concerto “Metti una sera a cena“, omaggio fin dal titolo a Ennio Morricone ma anche a tutti i compositori di musiche da film, da Piero Piccioni al recentemente scomparso Riz Ortolani. L’ingresso a ogni serata costa 5 euro, abbonamento a 15 euro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...