Coupon dall’inferno

10 gennaio 2014

È colpa nostra, lo ammettiamo. Ci siamo lasciati tentare dall’offerta di 11 euro per una cena completa con 900 grammi di tagliata, che è un po’ come rispondere alla mail del sedicente nipote di un dittatore nigeriano. E, come se non bastasse, non abbiamo neppure tentato una superficiale ricerca sul tanto vituperato Trip Advisor, che non sarà sempre un esempio di affidabilità, ma in questo caso ci avrebbe immediatamente edotto sull’inoppugnabile stato delle cose. Ma forse è stato il destino a volere tutto questo, per non negarci la straordinaria emozione di scoprire personalmente, dopo oltre 10 anni di onorata attività, il peggior ristorante della nostra carriera: l’Osteria del Vecchio Faro di Rescaldina, il primo locale a scalzare la gloriosa Trattoria degli Orti (che da molti anni ha cambiato gestione, segno che forse tutti i torti non li avevamo…) dall’ultimo posto della nostra classifica. E dato che le nostre recensioni pubblicate ammontano ormai a 416, non si tratta di impresa da poco. Sui pregi (…) e i difetti di questo locale al di là del bene e del male non vogliamo svelarvi nulla, per non rovinare la sorpresa: leggete la nostra recensione, se ne avete il coraggio.

Post scriptum: anche se le nostre esperienze con i coupon sconto non sono state delle più felici, non abbiamo pregiudizi sui servizi culinari offerti da Groupon. Pensiamo però che una situazione come quella descritta, in cui un ristorante scarica ormai da mesi sull’azienda la responsabilità di un (mostruoso) disservizio, sia estremamente dannosa non soltanto per l’immagine del locale stesso ma anche per quella della multinazionale in questione. Chi mai avrebbe il coraggio di affidarsi ancora ai coupon dopo essere stato sottoposto alla tortura di cui vi parliamo?

faro

Annunci

One Response to “Coupon dall’inferno”


  1. […] esperienze non troppo felici con i coupon sconto, e altre che senza mezzi termini possiamo definire tragiche. Ma per un ristorante c’è un modo “giusto” di utilizzare questo innovativo strumento di […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...