Un Camogli è per sempre

8 maggio 2013

Il primo morso è morbido e avvolgente, al secondo arriva anche una piacevole ondata di formaggio fuso… Sembrerà un sacrilegio, ma è proprio una recensione del Camogli, il panino più antico (1981!) e il più venduto dell’Autogrill, ma anche uno dei più odiati dai consumatori per la sua manifesta indigeribilità e la discutibile selezione delle materie prime. La notizia è che oggi la catena di ristorazione più nota d’Italia ha deciso di rilanciarlo, insieme ad altri panini “storici”, in una rinnovata versione 2013: la focaccia è più alta e soffice, la crema di emmenthal accompagna formaggio e prosciutto. Ma la vera notizia (opinabile, per carità) è che il risultato dal punto di vista gustativo può essere definito soddisfacente. Certo, la fame rende tutto più buono – e con tutto il bene che vogliamo al Nuovo Camogli, solo la fame può spingere ad acquistarne uno – ma lo sforzo in direzione di un miglioramento del prodotto è evidente. Ancora di più se lo si gusta all’avveniristica area di servizio Villoresi Est, lungo l’autostrada A8: un Autogrill di nuova concezione non solo nel design, ma anche e soprattutto nell’attenzione all’aspetto gastronomico, ai prodotti in vendita e alla loro disposizione.  Insomma, se anche da queste parti si è compreso il concetto che il consumatore è alla ricerca di una maggiore qualità (o quantomeno della sua apparenza), forse qualcosa sta davvero cambiando…

camogli

Annunci