Sorpresa pasquale

29 marzo 2013

Alla tradizione di Pasqua non si sfugge: da sempre il simbolo della festività primaverile per eccellenza è l’uovo, anche se nell’era moderna si è trasformato in un simulacro di cioccolato. Ma perché fermarsi a Pasqua? Anche nel giorno di Pasquetta si può proseguire lungo la stessa linea, ma con un tipo particolare di uovo: quello sodo, particolarmente comodo da portarsi dietro nella classica gita fuori porta. Ci hanno pensato molto tempo prima di noi a Panicagliora, in provincia di Pistoia, dove da ben 47 anni si celebra il Lunedì dell’Angelo con la Sagra dell’Uovo Sodo: la festa comincia in mattinata con una processione a piedi verso i ruderi della Pieve di S.Andrea, nei boschi tra Serra Pistoiese e Panicagliora, dove alle 10 è prevista la messa seguita dalla distribuzione della colazione. Alle 15 la sagra vera e propria con la benedizione delle uova in piazza e la successiva distribuzione di uova sode e ciambelle fino alle 19.

(foto da http://www.donnaclick.it)

uovasode

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...