Primarie a tutta birra

3 dicembre 2012

La foto ha già fatto il giro del mondo, ma non potevamo non commentarla: alla fine delle primarie del Partito Democratico, il trionfatore Pierluigi Bersani si è fatto ritrarre mentre spilla (o “spina”, come dice il suo staff) una birra da offrire ai volontari. Il legame del segretario con la bevanda di Gambrinus era già ben noto: famosa la sua foto in cui preparava un discorso elettorale da solo davanti a un boccale, e lo stesso sfidante Matteo Renzi gli aveva riconosciuto una notevole competenza in campo birrario. In pochi, però, sembrano aver riflettuto sulle potenzialità rivoluzionarie della foto di Bersani, e non ci riferiamo tanto al fatto (comunque significativo) che sia stata scattata con Instagram. Mai prima d’ora nel nostro paese, e nonostante gli sconvolgimenti del mercato, la birra era assurta a simbolo di un partito, addirittura di un intero sistema culturale finora ancorato a stilemi, anche gastronomici, risalenti a decenni orsono. Bersani “rottamatore”? Almeno del Lambrusco, sicuramente.

bersani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...