Il Piemonte in trasferta

30 gennaio 2012

Scoprire le regioni italiane attraverso le specialità gastronomiche e le eccellenze certificate dai Presìdi Slow Food: potrebbe sembrare un’ovvietà, ma non lo è affatto nella zona del Varesotto, dove spesso le tipicità gastronomiche (proprie e altrui) sono quantomeno misconosciute. A colmare la lacuna prova la cooperativa sociale Bontà EQUAlità, che con il mese di febbraio inizia un viaggio enogastronomico a base di prodotti tipici e ricette tradizionali. La prima tappa è il Piemonte: sabato 4 febbraio la bottega di via per Lonate 88 a Busto Arsizio offrirà un aperitivo in due sessioni (alle 11 e alle 18) al costo di 8 euro, nel corso del quale sarà possibile degustare tra l’altro formaggi come Montébore, Robiola di Roccaverano e Castelmagno, ma anche salame delle Valli Tortonesi, insalata russa, lingua con bagnetto verde, risotto al Castelmagno e panna cotta. In vendita anche vini piemontesi e le birre dello storico birrificio Baladin.
L’iniziativa proseguirà poi per tutto il mese di febbraio: ogni giorno dal martedì al sabato il reparto gastronomia della bottega preparerà i piatti più rappresentativi della cucina piemontese, dagli agnolotti al vitello tonnato, passando per il brasato al Barolo. Prenotazione consigliata al numero 0331-635043.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...