Mamma, li francesi!

20 settembre 2011

160.000 persone che si spostano dalla Francia all’Italia possono far pensare a una recrudescenza dell’invasione napoleonica, ma per fortuna le cose non stanno così (almeno per il momento): i “cugini” d’Oltralpe sono venuti in pace, anche se molto, molto affamati. Questa imponente massa di visitatori si è infatti riversata nello scorso weekend a Bra per la nuova edizione di Cheese!, la manifestazione dedicata da Slow Food a formaggi e latticini, che quest’anno aveva come ospite d’eccezione proprio la Francia. La cittadina piemontese ha accolto senza scomporsi i “gastroturisti”, che hanno potuto apprezzare non soltanto i prodotti di casa propria, ma anche quelli locali: grande successo per i nuovi Presìdi Slow Food, come il caciocavallo di Cimìna (Reggio Calabria) del quale sono stati consumati ben 6 quintali, o il formaggio d’alpeggio di Mavrovo Reka, in Macedonia.
Oggi, a chiusura della manifestazione, sono stati premiati i Locali del Buon Formaggio, scelti in tutta Italia tra osterie, ristoranti e negozi; prima della cerimonia, sono state messe all’asta a scopo benefico tre annate speciali (1996, 1997 e 1998) di bitto storico. Il ricavato, oltre 5000 euro, andrà a finanziare il progetto Mille Orti per l’Africa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...