È una catena ormai

2 agosto 2011

Anche voi puristi dello Slow Food che odiano le catene di ristorazione con tutte le loro forze e darebbero qualsiasi cosa per veder sparire i franchising dalla faccia della terra? Bene, forse è arrivato il momento di ricredervi. Almeno a giudicare da quanto è accaduto a Varese, dove la notissima catena di pizzerie Fratelli La Bufala ha compiuto una mossa apparentemente rivoluzionaria: chiudere il frequentato locale di via Morosini per mancata aderenza agli “standard qualitativi” imposti dal marchio. Quali siano state in concreto le violazioni, non lo sappiamo, dal momento che la decisione è stata annunciata soltanto con un cartello appeso sulla porta del locale: seguiremo gli sviluppi della vicenda su VareseNews nei prossimi giorni. Certo, però, che se davvero la chiusura è dettata dalle nobili motivazioni dichiarate, si dovrà pensare a rivedere il luogo comune delle catene “brutte, sporche e cattive”…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...