Parigi val bene una messa (a fuoco) – 4

24 giugno 2011

Le occasioni per prelibate degustazioni non mancano neppure in Italia, ma la nostra inviata oltralpe scalpita e allora le concediamo lo spazio che si merita: oggi in offerta speciale tre immagini al prezzo di due, direttamente da Parigi (e dalle immediate vicinanze).

Le due foto qui sopra vengono dallo stesso ristorante: Le Louchébem, che si autodefinisce “la più antica rosticceria di Les Halles”, un quartiere storico di Parigi. Il nome del ristorante significa “il macellaio” in argot (gergo parigino), e in effetti la specialità della casa è la carne alla griglia, ma nel menu si trovano anche le lumache (escargots) e il petto d’anatra arrosto (magret de canard). Altro piatto tipico è il pied de cochon, piedino di maiale impanato o arrosto. Prezzi medio-alti, sui 40 euro totali.

Qui abbiamo un’altra versione dello stesso piatto precedente, ovvero il magret d’anatra arrosto al cassis, questa volta accompagnato da verdure gratinate e da una buona bottiglia di Côtes de Blaye, uno dei più pregiati vini bordolesi. Il tutto è opera del ristorante Au Petit Marquis di Versailles, locale di ottima qualità e prezzi contenuti: circa 30 euro per un pasto completo.
Per ora ci fermiamo qua e vi ricordiamo che troverete il riassunto delle puntate precedenti sulla pagina Le Coin de Stéphanie del nostro sito (in fase di aggiornamento).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...