Parigi val bene una messa (a fuoco) – 3

20 giugno 2011

Paris est toujours Paris, e poco importa che lo stesso valga anche per San Donato Milanese. Un viaggio nella capitale francese ha sempre un sapore particolare, anzi tanti sapori, come confermano le avventure della nostra Reginetta che continua a inviarci le sue corrispondenze dalla Francia. Dove persino un’insalata può diventare un manicaretto prelibato.

Ecco un piatto che gli amanti della cucina transalpina conoscono bene: la tartare, per la precisione 300 grammi di tartare di bovino di razza Charolaise, tagliata al coltello, perfettamente condita e con contorno di patatine fritte. A servirla è l’XXL Café di Versailles, che si caratterizza per l’eccezionale qualità della carne e ha nella poco fornita carta dei vini la sua unica pecca. Prezzo medio intorno ai 30 euro.

L’immagine farà forse inorridire i puristi e di parigino ha soltanto la guida Lonely Planet, eppure è stata scattata in un luogo simbolo della capitale come il Café de Flore di boulevard Saint Germain. Qualità e varietà del cibo non sono un granché, ma i prezzi sono bassi (20 euro) e soprattutto da queste parti sono passate celebrità come Pablo Picasso… merita dunque una sosta per la sua storia più che per motivi gastronomici.
Vi aspettiamo per la prossima puntata e vi ricordiamo che chi avesse perso qualche aggiornamento può comodamente ritrovarlo sul nostro sito, nella sezione Le Coin de Stéphanie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...