Prima di prendere il volo per il LocusTour 2010, viaggio sul quale, per inciso, faremo di tutto per NON farvi avere aggiornamenti in diretta, ci congediamo rendendovi partecipi di un consiglio gastronomico elargitoci dall’ottimo Dr.Zoidberg. Naturalmente parliamo degli USA, la nostra prossima destinazione, e in particolare di Los Angeles, dove da un paio d’anni è sulla bocca di tutti l’Animal Restaurant: locale estremamente chic, citato dal New Yorker e dalla nerdissima rivista Wired, ma fortunatamente non altrettanto costoso. La caratteristica principe del locale è che quasi ogni piatto ha tra i suoi ingredienti una o più parti animali: cosa niente affatto ovvia per la scena salutista e “vegan” della metropoli californiana. Per il resto i due chef Jon Shook e Vinny Dotolo non hanno posto alcun limite alla loro creatività: leggere un esempio di menu (cambia quotidianamente) per credere. Come resistere alla seduzione dell’orecchio di maiale con chili e lime, o dell’ormai famosa barretta croccante di bacon al cioccolato? Speriamo di poter dare il nostro parere dal vivo su questi fantasiosi abbinamenti… nel frattempo, buon appetito a tutti e arrivederci a settembre!

Annunci

Cionfraioli si nasce

20 agosto 2010

La recente scomparsa dell’ex Presidente della Repubblica Francesco Cossiga ha spostato per un attimo i riflettori su Sassari, città solitamente non abbastanza “smeralda” per salire agli onori delle cronache. Proprio l’illustre sassarese (d’adozione) nel 2004 spiegava in un convegno all’Aquila: “Sassari è dominata dalla cionfra“. Di cosa si tratta? La traduzione non è facile: la cionfra è l’attitudine a ridere, divertirsi e fare “casino”, ma accompagnata da uno spirito goliardico e ferocemente satirico nei confronti di tutto e tutti: non per niente i sassaresi sono detti anche impiccababbu. Per avere un esempio del tipico atteggiamento cionfraiolo basta capitare, naturalmente nel giorno giusto e con la compagnia giusta, in uno degli angusti locali del centro storico dove si suonano e si cantano le canzoni dialettali, piccoli capolavori di ironia (anche piuttosto pesante). Se poi il locale è la Trattoria Piccolo Club, oggetto della nostra ultima recensione, si può unire l’utile al dilettevole assaggiando le specialità della cucina locale: roba non adatta agli stomaci più delicati, che fra trippa, intestini e lumache non sapranno più da che parte girarsi…

Peccato!

18 agosto 2010

Tanto per dimostrarvi di essere ancora vivi, anche se assorbiti dalla preparazione del LocusTour 2010 che ci porterà fino alla lontana California, torniamo on line con una nuova recensione. Il ristorante oggetto della nostra missione si chiama Peccati di Gola in Mare e il nome è davvero azzeccato: nel senso che è un vero peccato che a un locale così affascinante, ospitato da un antico barcone ormeggiato nel porto di Cagliari e con un’incomparabile vista sulla città, non corrisponda un’offerta culinaria di qualità adeguata. Anche se qualcosa da salvare, indubbiamente, c’è. Fateci avere le vostre impressioni…

E la chiamano estate

4 agosto 2010

Prima di concedersi una brevissima pausa estiva (e in attesa del LocusTour che le porterà negli USA) le Locuste si congedano con alcune segnalazioni flash di eventi in programma nelle prossime settimane. Da non perdere naturalmente l’appuntamento con Calici di Stelle, la grande rassegna che martedì 10 agosto, nella notte di San Lorenzo, coinvolgerà decine di cantine e aziende agricole di tutta Italia per una serie di degustazioni “a cielo aperto” (e, si spera, sereno): l’elenco completo delle iniziative è disponibile sul sito del Movimento Turismo del Vino. Sempre dal 10 agosto, e fino a martedì 17, ci si potrà trasferire a Felino, in provincia di Parma, per la cinquantesima edizione della Fiera d’Agosto: protagonista assoluto, ovviamente, il celebre salame locale, al quale è dedicato anche un frequentato Museo. Infine, per i più esigenti, giovedì 12 agosto c’è il Picnic dei Dolomitici: il prezzo è di 50 euro a persona ma ne vale la pena, perché il pranzo-degustazione si svolge in alta quota, nella splendida cornice dell’altipiano Piz Sorega a San Cassiano (Bolzano), e coinvolge gli chef stellati dell’Alta Badia, impegnati a rivisitare i piatti tipici dell’Alto Adige e del Sudtirol. Buone vacanze e buon appetito a tutti!

L’evento a Benevento

2 agosto 2010

La solita estate italiana è arrivata, con il conseguente spopolamento delle città, ma il buon vino non va in vacanza: eccolo di nuovo protagonista a Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento, per l’edizione 2010 della rassegna Vinalia (la diciassettesima, per la cronaca). La manifestazione prende il via mercoledì 4 agosto con la presentazione al castello medioevale della cittadina campana, per poi proseguire fino a martedì 10 in un crescendo di appuntamenti nel segno dell’enologia: aperitivi, degustazioni di oli, formaggi e altri prodotti tipici, presentazioni di libri a tema, visita alle cantine della zona, spettacoli musicali e menu ad hoc. La chiusura dell’evento, in non casuale coincidenza con la serata dedicata a livello nazionale a Calici di Stelle, prevede una grande festa notturna con tanto di fuochi d’artificio. Da non perdere, per campani e non.