Tappo a chi?

10 giugno 2010

A qualsiasi bevitore di vino (soprattutto a quelli costretti di tanto in tanto a ricorrere aella grande distribuzione) sarà capitato prima o poi di trovarsi di fronte al famigerato tappo sintetico, in grado di distruggere anche il cavatappi più resistente e di dare il colpo del ko all’atmosfera della più riuscita serata romantica. Ma davvero i costi, la rarità e i problemi di conservazione del sughero non lasciano scampo all’emergere del “plasticone”? Forse un’alternativa c’è, e si chiama Polietilene a bassa densità. I tappi fabbricati con questo materiale, brevettati dai californiani di Neocork, hanno un aspetto decisamente più “umano”: sono estremamente flessibili, morbidi e spugnosi all’interno, ma d’altra parte anche totalmente sterili grazie al rivestimento in TPE (Elastomero Termoplastico), sfruttato nel settore alimentare e in quello medico proprio per la sua purezza e asetticità. Ci fermiamo qui perché nessuno ci ha retribuito – purtroppo – per lo spazio pubblicitario: il parere di qualche “utilizzatore finale” di fiducia come Terre Contese ci conforta però nel pensare che questo tappo potrà davvero fare… il botto.

Annunci

3 Responses to “Tappo a chi?”

  1. Tomaso Says:

    Noi ci troviamo bene con i Nomacork, i Neocork non li conosco: sai le diversità? I Nomacork hanno una buona estraibilità e diversi importatori ormai li chiedono proprio.
    Ciao
    Tom

  2. locuste Says:

    Credo che i materiali siano diversi, ad esempio il TPE di cui si parla dovrebbe essere esclusivo di Neocork… Comunque se chiedi a Emanuele di Terre Contese sicuramente saprà essere più preciso!
    A questo punto farò un altro post su Nomacorc per la par condicio 🙂


  3. […] resiste ancora. Il dilagare dei tappi sintetici (peraltro non tutti pessimi: ne abbiamo parlato qui) non ha portato, fino a questo momento, all’estinzione dei tradizionali turaccioli, anche se […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...