Somma zero

1 dicembre 2009

Dimenticate le raffinatezze della Valpolicella: a Sommacampagna si va per le spicce, con genuinità e schiettezza, sia nel bere sia nel mangiare. Il che può essere un bene o un male. Nello specifico, la Trattoria Al Ponte si distingue per il menu “minimalista” e il servizio scostante, anche troppo: un peccato, perché le potenzialità ci sono, a cominciare dagli ottimi piatti a base di funghi, pesce di fiume e polenta. Anche la cantina dell’azienda agricola Villa Medici concede poco all’estetica e molto alla sostanza: non sarà il luogo ideale per degustazioni e assaggi, ma certamente lo è per gli acquisti di Custoza e Bardolino, i due vini più rappresentativi della zona. Da provare anche il premiatissimo passito “Valle dei Re“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...