Anche i varesotti mangiano

15 novembre 2009

Si può vivere un weekend all’insegna della buona cucina persino nel varesotto? Abbiamo provato a dimostrar(ce)lo nell’ultimo fine settimana esplorando due tra le poche “isole felici” di questa provincia che purtroppo, dal punto di vista della ristorazione, è tra le meno appetibili d’Italia.
La prima luminosa eccezione è, da anni, L’Osteria di Valter Nerito (o Nerito Valter, come preferisce lui) a Cantello, a pochi km da Varese: la specialità del paese e della casa sono com’è noto gli asparagi, accompagnati da funghi e selvaggina. Noi per il momento abbiamo provato soltanto il ridotto menu del pranzo, approfittando di un’offerta strabiliante: 12 euro per un pasto completo, acqua e vino compresi! Leggete la nostra recensione e attendete con fiducia quella della Trattoria delle Zucche di Osmate, altro locale che abbiamo visitato con grande soddisfazione. Qui il menu cambia: pesce di lago e, naturalmente, zucche tra gli ingredienti ricorrenti, anche se non mancano polenta e fiorentina. Approvato!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...