Mai dire mais

14 settembre 2009

Ne abbiamo parlato male, e molto, del mais, trasformato in monocoltura dominante negli Stati Uniti, al punto da schiacciare qualsiasi altra coltivazione (al riguardo leggere il bellissimo libro Il dilemma dell’onnivoro). Dalle nostre parti, per fortuna, il granturco è un prodotto assai più “sostenibile” e genuino, tanto da essere protagonista di feste celebrative come l’Antica sgranatura del mais, in programma domenica 20 settembre a Treviglio, in provincia di Bergamo. Dopo aver sgranato le pannocchie con l’aiuto di una macchina d’epoca, i visitatori potranno assistere alla pigiatura dell’uva e alla cottura del pane… per poi, naturalmente, degustare i risultati. L’appuntamento è in piazza Cameroni dalle 10 del mattino, mentre la sgranatura è prevista intorno alle 17.
Sempre il 20 settembre e sempre nel bergamasco, a Scanzorosciate, la cantina Il Cipresso apre le sue porte ai visitatori per l’evento Andar per Vigne: dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18 visite guidate e degustazioni di Moscato, Valcalepio e grappa.
Infine vi segnaliamo un evento a numero chiuso: il 4 ottobre a Scandicci, in provincia di Firenze, si svolge il primo Palio della Bistecca, gara tra i migliori chef fiorentini. Solo i primi 100 a prenotarsi potranno far parte della giuria (il costo della partecipazione è di 20 euro). Informazioni a questo link.

Foto 01

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...