Che la fame t’assista

20 giugno 2012

È ben nota la credenza popolare (ovviamente dotata di un fondo di verità) secondo la quale le trattorie migliori sono quelle più frequentate dai camionisti. Già, ma in città? Basta affidarsi ai tassisti, altra categoria costantemente a contatto con la strada e quindi in grado di “fiutare” i locali più accoglienti e dal miglior rapporto qualità-prezzo. O almeno questa è l’idea di Layne Mosler, che ci crede a tal punto da averci costruito su addirittura un blog: il frequentatissimo Taxi Gourmet, aperto da 5 anni e con più di 250 post all’attivo.
Confessiamo la nostra ignoranza provinciale: l’abbiamo scoperto solo grazie al report che l’autrice ha dedicato a Roma, pubblicato nei giorni scorsi anche dal Guardian. I consigli dei “tassinari” capitolini, come c’era da aspettarsi, sono piuttosto salaci, ma anche sorprendenti dal punto di vista gastronomico: interessanti, per esempio, le segnalazioni relative alla Fraschetta del Pesce in zona Piazza Bologna e alla Tavernaccia da Bruno di Trastevere. Da sperimentare!

(foto imagebroker/Alamy)

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...